Rifacimento bagni

Se le problematiche che si presentano in caso di rinnovo del salotto o ristrutturazione della facciata condominiale sono innumerevoli, quando la stanza da dover essere rinnovata è il bagno, le questioni che si presentano sono ancora più numerose e complicate: in caso di rifacimento bagno, occorre infatti verificare il posizionamento e il buon funzionamento dell'impianto idraulico, bisogna stabilire se, sostituendo, sanitari, ceramiche e rubinetterie, gli eventuali rivestimenti (piastrelle o pavimenti) potrebbero danneggiarsi, e infine è necessario informarsi, prima dell’inizio dei lavori di rifacimento del bagno, dell’eventuale necessità di chiedere permessi in Comune per apportare le modifiche scelte.

Soprattutto quando si entra in un appartamento precedentemente abitato da altri proprietari, è frequente il desiderio di procedere al rifacimento del bagno, specie se datato, per ragioni igieniche prima che estetiche. Per conoscere l’entità dei lavori necessari in caso di rifacimento bagno, è necessario stabilire preliminarmente il tipo di modifica da effettuare: infatti, in caso di lavori e spostamenti murari, sarà necessario presentare in Comune il progetto firmato dal tecnico con pratica D.I.A. (Denuncia di Inizio Attività) almeno trenta giorni prima dell'inizio dei lavori, o S.C.I.A., (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) contestualmente all’inizio dei lavori. Come richiede il DM 37/08 in materia di sicurezza degli impianti, in caso di lavori di ristrutturazione o rifacimento del bagno è necessario affidarsi a professionisti abilitati e competenti nel settore, come l’azienda Capra Ceramiche.

Punto di riferimento nel settore dei sanitari, delle ceramiche, dell’arredo bagno e degli impianti di termoarredo, l’azienda Capra Ceramiche è a disposizione dei clienti residenti nella zona di Erba, Fino Mornasco, Cantù, Como, Mariano Comense, Lurate Caccivio, Alserio, Anzano Del Parco, Brunate, Bulgarograsso, Cabiate, Bellagio, Binago, Appiano Gentile, Caglio, Campione, Olgiate Comasco, Villaguardia, Inverigo, Cadorago, Albiolo, Laglio, Alzate Brianza, Assio, Brienno, Arosio, Barni, Argegno, Bregnano, Brenna, Albavilla, Carimate, Bene Lario, Beregazzo Con Figliaro, Gravedona, Bizzarrone, Blessagno, Blevio, Albese Con Cassano e dintorni per consulenze e progetti con preventivo prezzi in materia di rifacimento o rinnovo del bagno.

I lavori di rifacimento del bagno hanno inizio con lo smantellamento del vecchio bagno, che include rimozione dei sanitari e dei pavimenti, verifica ed eventuale rifacimento dell'impianto idraulico preesistente. Prima di dare inizio ai lavori, è tuttavia buona norma avere già elaborato un chiaro progetto per il nuovo bagno, in modo da commisurare i lavori di preparazione alle modifiche strutturali ed estetiche da apportare. Ad esempio, è bene decidere in anticipo se si desidera sostituire la vasca con una cabina doccia, che tipo di pavimento si vuole installare e se si desidera applicare rivestimenti (mosaici, piastrelle, ceramiche, gres porcellanato eccetera), mentre alcuni dettagli come la scelta delle rubinetterie, l’arredo bagno e i colori dei sanitari possono essere decisi in un secondo momento.

Per aiutare la clientela a orientarsi nel ricco e variegato settore dell’arredo bagno, l’azienda Capra Ceramiche di Laglio, in provincia di Como, propone un aggiornato catalogo di proposte da cui prendere spunto per il rifacimento del proprio bagno, potendo sempre contare sulla consulenza del personale qualificato e disponibile che collabora con l’azienda. Che desideriate un bagno classico o moderno, country chic o minimale, raffinato e accogliente come una spa o semplicemente funzionale, Capra Ceramiche è l’azienda a cui rivolgersi in caso di rifacimento bagni.